fbpx
Sab. Dic 14th, 2019

“ON AIR!” – PRUZZO: “La storia di Florenzi con la Roma è finita, ora faccia la sua scelta”, PAGLIA: “La squada non deve snaturarsi, perdere con l’Inter non sarebbe un dramma”, LO MONACO: “State sereni, Dzeko ce la farà”

4 min read
Spread the love

“ON AIR!” – PRUZZO: “La storia di Florenzi con la Roma è finita, ora faccia la sua scelta”, PAGLIA: “La squada non deve snaturarsi, perdere con l’Inter non sarebbe un dramma”, LO MONACO: “State sereni, Dzeko ce la farà”

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Paglia (Roma Radio): “In questo momento chi affronta l’Inter non può lasciare campo a Lautaro e Lukaku. Ma la Roma solo due volte ha snaturato la sua idea di gioco, una volta con la Lazio, e lì si poteva perdere 7 a 3, e poi con l’Atalanta, dove hai avuto la sensazione che una squadra si stesse mangiando l’altra. Secondo me snaturarsi sarebbe un errore. L’eventuale sconfitta non sarebbe un dramma. Ora dobbiamo confrontarci con la prima in classifica, ci hanno detto che ci sono 27 categorie tra noi e loro. L’Inter finirà sicuramente davanti, ma secondo me confrontarsi con loro e uscirne bene può essere un ottimo là per il proseguimento del campionato…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Kluivert secondo me può essere ancora recuperato, ma magari può sentirsi non sicurissimo. Mentre negli anni precedenti c’erano 3-4 titolari e gli altri ruotavano, a me sembra che ora ce ne siano 9-10. Mkhitaryan per tornare protagonista deve aspettare di tornare al top della forma per togliere il posto a Kluivert, e l’infortunio può essere l’episodio che può aiutarlo a tornare titolare. L’Inter è una buona squadra in ogni reparto, ora forse il centrocampo non è quello che ha in testa Conte. E’ una squadra molto forte fisicamente, di indemoniati, che ti viene sempre ad aggredire…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Stiamo sereni, venerdì giocherà Dzeko. Con un’influenza al martedì, qualsiasi uomo di buon senso e di attaccamento è in campo. Tranne Florenzi, che chissà che ha avuto…ma lui avrà avuto un virus più complicato. Le soluzioni Zaniolo o Mkhitaryan sono soluzioni di emergenza, Kalinic bisogna vedere quanti minuti avrebbe nelle gambe. Questo purtroppo è non avere un vice-Dzeko, con le sue caratteristiche fra l’altro… Kalinic meglio dell’ultimo Schick? Non ho neanche un dubbio, ma non so se sia il trascinatore in grado di sostituire Dzeko… E’ il tipo di caratteristiche che ha che non mi convince, è un buon giocatore, molto tecnico, che non eccelle in nessuna delle caratteristiche tipiche del centravanti. Non vorrei che Kalinic, un po’ come successe con Nzonzi, si fosse spento…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Florenzi a Cagliari sarebbe splendido perché troverebbe una grande accoglienza, ma la Roma andrebbe a rinforzare una diretta concorrente. Se è un problema di fisicità di Florenzi, perché non lo schiera in attacco? Secondo me è perché non lo considera da Roma. A Verona la Roma ha sofferto, contro l’Inter dovrà vincere i duelli a centrocampo perché è il punto debole dei nerazzurri…”

Franco Melli (Radio Radio): “L’Inter è leggermente favorita contro la Roma. A Fonseca gli direi di impedire all’Inter di prendere campo: con un contropiede di fotte. Deve fare una partita molto accorta, chiusa e sfruttare le occasioni che l’Inter gli lascerà. Pellegrini sarà la chiave per vincere, non Dzeko perché non segna. Florenzi non giocherebbe a Cagliari perché c’è già un grande esterno che è Luca Pellegrini…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Ragazzi, ma come fate a dire leggermente favorita una o l’altra… L’Inter è favorita sulla Roma, così come la Juventus lo è sulla Lazio…Io firmerei per un pareggio, poi può succedere di tutto…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Florenzi da qui alla sosta farà le sue valutazioni, se non troverà spazio cercherà di andare a giocare altrove. Fonseca non lo considera fisicamente adatto a quel ruolo. Dzeko è influenzato ma al 90% ci sarà. Kluivert non dovrebbe avere una lesione, ma non sarà recuperato per venerdì: Mkhitaryan al suo posto. Inter favorita per l’intensità e la carica che Conte gli trasmette…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Florenzi faccia la sua scelta, a Roma non c’è più spazio: la sua storia con la Roma è finita. Se non gioca è perché Fonseca ritiene che a destra serva un altro tipo di giocatore. La Roma non si deve accontentare di Verona: ha sofferto troppo, contro l’Inter deve alzare l’asticella e mettere paura ai nerazzurri. Ma come ha fatto a farsi male Kluivert?”

(Continua…)

Redazione GR.net

Fonte
Author: Giallorossi.net

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram