Mer. Ago 12th, 2020

“ON AIR!” – TRANI: “Spinazzola? Le visite mediche non c’entrano niente, comanda Marotta”, GALOPEIRA: “Storia ridicola”, ANGELONI: “L’affare era sbilanciato a favore della Roma”, CORSI: “Ai giallorossi succede di tutto, club più strano d’Italia”

5 min read
Spread the love

“ON AIR!” – TRANI: “Spinazzola? Le visite mediche non c’entrano niente, comanda Marotta”, GALOPEIRA: “Storia ridicola”, ANGELONI: “L’affare era sbilanciato a favore della Roma”, CORSI: “Ai giallorossi succede di tutto, club più strano d’Italia”

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Ognuno ora dà la sua versione. Cerca di uscire da questa situazione in maniera indolore. Io so che l’affare è congelato, mi sembra tutto paradossale. Petrachi e Ausilio si erano accordati su un prestito con obbligo di riscatto, ma Marotta ci mette mano e chiede di cambiare i termini dell’operazione. Sinceramente mi sembra un po’ strano, se fosse così avrei forti dubbi sull’organizzazione societaria dell’Inter… E non penso che sia emerso qualcosa dalle visite mediche, Spinazzola ha già l’ideoneità sportiva, non scherziamo, ha giocato con la Roma fino a poche settimane fa… Io non mi sorprenderei se Marotta, impegnato su altri fronti, Eriksen e Giroud, ha poi rimesso le mani sull’affare in fretta e furia e ora gli viene il dubbio… L’informazione che ho io è che la trattativa era stata chiusa da Ausilio e Petrachi, ma non andava bene a Marotta…mi sembra tutto molto strano, non è saltata definitivamente. Sarebbe auspicabile per tutti, Roma, Inter, i calciatori, che si chiudesse l’affare. Ma come lo ripresenti ora Spinazzola in campo?”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “La trattativa mi sembrava abbastanza sbilanciata a favore della Roma…l’affare lo avrebbero fatto tutti e due da un punto di vista finanziario, ma dal punto di vista tecnico lo avrebbe fatto la Roma e Marotta sta cercando di bilanciarlo… Ci sono certi rancori legati all’affare Dzeko e alle dichiarazioni di Petrachi, ma dal punto di vista della trattativa di mercato, soprattutto a gennaio, uno scambio di prestiti con diritto di riscatto secondo me resta conveniente per la Roma e io lo farei… Se Politano in questi sei mesi ti è piaciuto, a giugno te lo compri…tanto uno lo avresti dovuto comprare in quel ruolo visto che venderai Under…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Nella Roma succede di tutto…l’affare Spinazzola-Politano potrebbe saltare. C’è chi dice che Spinazzola non ha completato i test fisici, e chi dice che sia una questione di modalità di acquisto… All’Inter non gliene frega niente, era solo un mezzo per fare plusvalenza con Politano… Probabilmente la questione sono le visite mediche, perchè del fatto che lo scambio non sia conveniente te ne accorgi dopo?…Che strano, Roma e Inter sono le due società più strane d’Italia…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Non ci sono tante alternative: o Spinazzola non è buono, e allora dovremmo chiederci perchè quattro mesi fa era buono…e io mi rifiuto di crederlo, perchè la Roma, pur di fare quell’operazione là, ha cercato diciamo di…e a me dispiacerebbe, perchè io ostento sempre l’onestà della Roma. Mi rifiuto quindi di credere che sia una questione di visite mediche… A me questo scambio sembrava fatto più per darsi via di Spinazzola che per prendere Politano, perchè avevi in rosa dei ricambi…E’ una storia ridicola, e il fatto che la Roma passa per ridicola mi dà molto fastidio…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Spinazzola? Le visite mediche non c’entra niente, è stato un modo di perdere tempo… La Roma dovrebbe fare la voce grossa, rifiutare che Spinazzola faccia questo test ulteriore…o lo vuoi, non lo vuoi. E poi dovrebbe richiamare Spinazzola e dirgli: “Da oggi giochi solo a destra con noi“…questa deve essere la forza della società… La formula è cambiata perchè Petrachi e Ausilio trovano un modo per fare l’obbligo di riscatto…ma chi comanda all’Inter secondo voi, Ausilio o Marotta? Marotta ha detto: “La faccio come dico io…“…ad Ausilio gli dice: “Comando io“, e a Petrachi gli dice: “Ti ricordi quando hai fatto il bello in sala stampa? Mo il bello lo faccio io“…ragazzi, il calcio è questo…”

Camilla Spinelli (Roma Radio): “Trattativa tra Roma e Inter? Evidentemente è una fase delicata…si pensava che si potesse chiudere questo scambio nella giornata di ieri, e non è stato così. Mi sembra di capire , ma saranno i fatti a confermarcelo, non per colpe della Roma ma evidentemente ci sono questioni in ballo nell’Inter… Quello che leggete su Gazzetta e Il Messaggero mi sembra abbastanza facile da capire… Appena avremo aggiornamenti, speriamo in positivo e non in negativo, ve lo comunicheremo…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Se l’Inter preferisse Young a 34 anni per 18 mesi, quindi fino a 36 anni, piuttosto che Spinazzola che ne ha 26 e che sostanzialmente prende gratis perchè lo scambia con Politano, allora vuol dire che hanno appurato che Spinazzola non è in condizione di essere utile…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Lo scambio che rischia di saltare? C’è una doppia chiave di lettura: c’è una questione che riguarda le condizioni fisiche di Spinazzola, e cioè che c’era bisogno di fare ulteriori test al giocatore e che l’Inter abbia deciso di cambiare l’accordo in un prestito con diritto di riscatto, e la Roma non è d’accordo. E l’altra teoria parlerebbe di dissapori interni all’Inter: la Roma l’accordo lo ha raggiunto con Ausilio, mentre Marotta avrebbe sconfessato la scelta del ds. Se così fosse, a maggior ragione la Roma si sentirebbe presa in giro…sarebbe una cosa gravissima. La Roma è offesa con l’Inter e la situazione è molto pesante…”

Roberto Renga (Radio Radio): “I cori contro la mamma di Zaniolo sono inaccettabili, e andrebbero trattati come quelli razzisti. Ieri sono durati novanta minuti, non è possibile… Spinazzola? Possibile che solo l’Inter non sapeva dei suoi problemi fisici… L’operazione l’aveva fatta Ausilio, Marotta gli ha detto: “Figliolo, stai calmo”… La Roma stava facendo un affare, era un’occasione clamorosa… Io spero per Spinazzola che superi i test fisici, altrimenti per la sua carriera è dura…e mi dispiace anche per Politano, già lo mettevo in formazione… A questo punto meglio cercare un attaccante che faccia compagnia a Dzeko, perchè gli esterni li hai…”

Franco Melli (Radio Radio): “L’Inter andrà a prendere Young, non le cambia niente non prendere Spinazzola…Alla Roma invece gli cambia, ora deve prendere d’urgenza un giocatore, possibilmente che faccia gol…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Kalinic stasera deve fare quello che ha fatto ieri Piatek, così come mi aspetto di più da Under, non può aver perso tutte le sue qualità che gli si riconoscevano… Il Parma non è un avversario facile.  Vincere stasera è importante per ritrovare fiducia e poi andare ad affrontare di nuovo la Juve… Se salta l’affare Politano la Roma può rimediare con alcune scelte che ha già: penso a Florenzi, alto, a Under o Kluivert…”

(Continua…)

Redazione GR.net

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email
Instagram