Ven. Apr 10th, 2020

Tempestilli: “Porto la Roma in tribunale, non avrei mai pensato di doverlo fare”

1 min read
Spread the love

Tempestilli: “Porto la Roma in tribunale, non avrei mai pensato di doverlo fare”

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – L’ex giocatore e Team Manager della Roma Antonio Tempestilli, allontanato dal club, ha annunciato che porterà la società in tribunale.

Una decisione a sorpresa che ha reso pubblica in un’intervista apparsa oggi sulle colonne del Corriere dello Sport. Tempestilli parte da lontano, cominciando dal suo approdo in giallorosso quando faceva il calciatore:

Arrivai alla Roma a settembre 1987, ero al Como, mi volle Liedholm. Ho smesso nella stagione 92-93, quando mio figlio ebbe qualche problema di salute, poi risolto. Nel 1997 si creò la necessità di sostituire Fernando Fabbri, a me piaceva il campo, ma il presidente Sensi voleva cambiare e per riconoscenza ho accettato di fare il team manager.

Mi hanno detto che non andavo più bene, non perché avessi sbagliato o rubato, ma per divergenze di vedute. Dopo 33 anni non avrei mai pensato di essere costretto a intraprendere una causa giudiziaria contro una società alla quale ho dato tutto. Con Fienga, Zubiria e altri dirigenti non c’è stato un accordo, ho provato a chiedere un colloquio a Fienga, non me lo ha mai concesso, ora ognuno percorrerà la sua strada”.

Fonte: Corriere dello Sport

Fonte
Author: Giallorossi.net

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email
Instagram