Gio. Apr 9th, 2020

Emergenza Coronavirus: il Leeds United dichiara la riduzione degli stipendi

1 min read
Spread the love

Emergenza Coronavirus: il Leeds United dichiara la riduzione degli stipendi. L’iniziativa del club inglese per l’emergenza Coronavirus

Bella iniziativa da parte del Leeds United che, attraverso un nota ufficiale, ha comunicato la riduzione degli stipendi da parte di calciatori, staff tecnico e dirigenti in maniera assolutamente volontariamente per l’emergenza Coronavirus.

COMUNICATO – «La diffusione del virus COVID-19 – si legge nella nota – ha posto il Regno Unito e molte altre nazioni in tutto il mondo in uno stato di “blocco” e, sebbene vi sia un impegno condiviso per completare la stagione, non esiste un piano concreto per una data di ripresa, mentre la squadra di Marcelo Bielsa si trova ai vertici della Championship, con sole nove partite da giocare. La mancanza di partite, la cancellazione di eventi, l’impatto sulle entrate accessorie e la chiusura del mercato di finanziamento del calcio costeranno al club diversi milioni di sterline al mese. A seguito di un regolare incontro tra l’amministratore delegato Angus Kinnear, il direttore della sezione calcio Victor Orta e diversi giocatori senior, la squadra ha preso la decisione di tagliare parte dei propri stipendi per garantire che il club possa continuare a pagare tutti i 272 membri del personale e la maggior parte dei collaboratori occasionali per i prossimi mesi».

Leggi su Juventusnews24.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email
Instagram