Aprile 14, 2021

CLUJ-ROMA 0-2: le pagelle

Spread the love

CLUJ-ROMA 0-2: le pagelle

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Vittoria senza storia della Roma di Fonseca anche in Europa League, dove i giallorossi hanno battuto per 2-0 il Cluj senza mai rischiare niente. Veretout decisivo dopo essere subentrato nella ripresa. Queste le pagelle del match:

Pau Lopez 6 – Primo tempo da spettatore, nel secondo si limita a bloccare qualche timida conclusione dalla distanza.

Spinazzola 6,5 – Se la cava bene nell’inedito ruolo di centrale di una difesa a tre, anche perchè oggi deve più impostare che difendere. E lui quello lo sa fare. Dal 63′ Mkhitaryan 6,5 – Entra e procura il rigore che chiude il match.

Cristante 6,5 – Anche stavolta esce da vincitore in una posizione che non predilige ma che, in caso di emergenza, può anche calzargli benino.

Juan Jesus 6,5 – Niente male per essere una sesta scelta. Gioca con bella personalità, mettendo in campo una prova di spessore.

Bruno Peres 6 – Così così. La partita non ruba l’occhio, lui giochicchia. Nel finale sbaglia un gol clamoroso calciando alle stelle. Ma stavolta possiamo perdonarlo.

Villar 6 – Pochi lampi in mezzo a una prova ordinata.

Diawara 6 – Rientra in campo dopo aver visto poco il rettangolo verde. Non gioca male: va a prendersi spesso il pallone e prova anche qualche discreta imbucata. Dal 76′ Milanese 6 – Trova l’assist per Peres, ma il brasiliano si divora il gol.

Calafiori 6 – Ci si aspettava qualcosa in più stasera, anche se per lui vale lo stesso discorso fatto per Diawara. Deve recuperare la condizione migliore.

Carles Perez 6 – Prova ad accendersi, ma tende sempre a tenere troppo la palla sul sinistro. Acerbo, deve ancora sbocciare. Dall’84’ Tripi sv – Pochi minuti per godersi l’emozione dell’esordio con i grandi.

Pellegrini 6 – Qualche bella giocata, ma senza trovare mai quella vincente. Dal 46′ Veretout 7 – Dal suo piede nasce l’autorete che sblocca il match e poi chiude la partita con il solito, perfetto, rigore.

Borja Mayoral 6 – Si vede poco, ma riesce comunque a tirare due volte in porta e a essere il calciatore più pericoloso dei suoi.  Dal 63′ Dzeko 6 – Minutaggio per fargli riprendere confidenza col campo.

FONSECA 7 – Chiude il discorso qualificazione con due turni di anticipo. La Roma rimaneggiatissima controlla facilmente la partita, vincendo con merito. Complimenti.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram