Marzo 7, 2021

“ON AIR!” – PRUZZO: “La Roma stasera vince, ma l’altalena dei risultati è preoccupante”, JURIC: “Il problema portiere? Gli errori si pagano”, CORSI: “Che gusto vedere Nedved infuriato con l’arbitro”

Spread the love

“ON AIR!” – PRUZZO: “La Roma stasera vince, ma l’altalena dei risultati è preoccupante”, JURIC: “Il problema portiere? Gli errori si pagano”, CORSI: “Che gusto vedere Nedved infuriato con l’arbitro”

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Il Cagliari può venire qui con le migliori intenzioni, ma se la Roma mette subito da parte la sconfitta con l’Atalanta non c’è partita. Spinazzola è uno dei migliori della Roma di quest’anno. Nel tentare di dare una spiegazione del perchè non si battono le grandi, c’è il pericolo che i giocatori, quando si affrontano le squadre più importanti, calano un pochino e perdono quella strapotenza che mostrano quando affrontano il Benevento, mentre quando affrontano Ilicic un pochino si perdono… Ma secondo voi è più forte Spinazzola o Alex Sandro? Chissà che il brasiliano non si sia stancato di stare a Torino…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Juve ha perso, e mi è piaciuto vedere andare via Nedved in quel modo…quanta goduria per un tifoso della Roma vedere un ex laziale e juventino arrabbiato in quel modo per l’arbitraggio. Ma mi preoccupa per la Champions, è difficile che il Milan non arrivi tra le prime quattro, di quelle tre lì davanti è quasi impossibile che qualcuna esca… Roma, Atalanta e Napoli dovranno lottare per l’ultimo posto disponibile per la Champions, sarà una bella guerra…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Fonseca l’ho visto nervoso ieri, dopo aver preso 4 fischioni ci può stare… L’anomalia di questo campionato ti porta ad avere questa possibilità, che magari pur non essendo sullo stesso livello di altre squadre, i punti sono gli stessi…Il Napoli ha vinto contro la Roma, ma ha perso con Sassuolo, Inter, Lazio…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Il problema della Roma è quando si alza il livello, perchè poi la partita dopo reagisce. Il problema è proprio di livelli, e speriamo di fare qualcosa a gennaio…”

Dario Bersani (Rete Sport): “I numeri raramente mentono. Che tu abbia delle difficoltà a fare risultato con le squadre più forti è evidente, anche se spesso hai giocato meglio. Ma se hai continuità contro tutte le altre squadre, resti in corsa fino all’ultima giornata… Il discorso portiere? Quelli forti ti fanno fare anche sei o sette punti in più, ma lo sapevamo che c’era un problema irrisolto. Quando tu decidi di rimandare il problema per evidenti limiti di bilancio, prima o poi ci devi fare i conti. Ma che ce la vogliamo prendere con Mirante a 37 anni? Ha fatto di gran lunga più di quello che ci aspettavamo. Doveva fare il dodicesimo, e invece ora fa il primo e lo fa anche bene perchè alla fine di errori ne ha fatti pochi…”

Marco Juric (Rete Sport): “Sarà importante arrivare alle sfide contro Inter e Lazio con slancio, per poter riuscire a superare questa difficoltà che hai contro le grandi. Intanto facciamo tre vittorie con Cagliari, Samp e Crotone. Il problema portiere? Tutto nasce dalla cessione di Alisson al Liverpool. Hai deciso prima di sostituirlo con un portiere del tutto anonimo come Olsen, sei andato addirittura in Danimarca per prendere un portiere svedese… Poi con questa esterofilia sei andato in Spagna a prendere un portiere pagandolo 23 milioni, e non funziona… C’è un problema portiere da tre anni. E tra Olsen e Pau Lopez c’hai speso più di 30 milioni di euro. Con quella cifra lì sul mercato italiano, tranne Donnarumma, potevi andare a prendere tutti. Gli errori si pagano…”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista – podcast): “Qualche giornale sta ricominciando a mettere sulla graticola Fonseca, sulla Gazzetta si parla dei peccati capitali dell’allenatore. Si è passati dalla beatificazione alla crocefissione del tecnico nel giro di mezz’ora, sono cose che non capirò mai. La Roma ha la necessità di uscire tutti insieme da quella brutta pagina di Bergamo. All’Olimpico il rendimento è continuo, la Roma non perde in casa da luglio, e ora si troverà a giocare nelle prossime otto partite ufficiali, sette volte all’Olimpico…La Roma potrebbe prendere una bella spinta dunque da questo ciclo di partite…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Vedremo una Roma cambiata, ci saranno 3-4 cambi rispetto alla gara contro l’Atalanta. Partita non facile, il Cagliari ha fatto meno punti di quanto meritava, e c’è anche l’insidia Di Francesco che ci terrà a fare bene contro la sua squadra del cuore. Il confronto tra Fonseca e la squadra è stata abbastanza duro dopo le critiche mosse dal tecnico, ora bisognerà vedere come reagirà la squadra dopo l’ennesima prova di maturità fallita. Ci sono giocatori che dopo certi stop possono accusare il colpo…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Ogni qual volta la Roma becca la tranvata, generalmente con le medie squadre poi vince. Stasera mi aspetto questo, che la Roma vinca. Ma l’altalena della Roma è preoccupante…”

Redazione Giallorossi.net

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram