Marzo 2, 2021
Bruscolotti difende Gattuso: “Non si può cacciare un allenatore dopo due partite sbagliate”

Bruscolotti difende Gattuso: “Non si può cacciare un allenatore dopo due partite sbagliate”

Spread the love

In diretta su Radio Punto Nuovo a “Punto Nuovo Sport Show”, trasmissione con Umberto Chiariello, è intervenuto Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore ed ex capitano del Napoli: “Paura di Riva? Io di loro o loro di me? (ride ndr) Serve concentrazione. A Milano con l’Inter? Lì non cè nulla da dire abbiamo sbagliato le conclusioni. Lì si è vista una squadra che ha reagito.

Perché male le altre partite? Non lo so. Non so giudicare prestazioni del genere. Gestione di Gattuso? La colpa è sempre degli atleti. Quando manca la spinta, la rabbia l’allenatore non può fare nulla.

Anche il capitano deve alzare la voce. Insigne ha salvato la panchina? Non si può cacciare un allenatore dopo due partite sbagliate. Bisogna analizzare tutto il percorso e su questo l’ago della bilancia pende dalla sua parte. Ha risollevato l’ambiente. Se la società si è posta come obiettivo la Champions League, l’andamento rispecchia quei programmi. Poi per lo scudetto sono fantasie nostre.

Io sono il primo a dire che la colpa non è dell’allenatore, ma dei giocatori. Io andavo in campo e posso dirti che in periodi del genere o la squadra era quella che era o c’erano altri problemi. Non ci sono colpe enormi. Forse solo alcune scelte.

Noi non abbiamo ancora il sostituto di Allan. Bakayoko vice-Allan? è un altro ruolo. Si è investito su Fabian Ruiz come mediano, ma non credo sia un mediano“.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram