Aprile 23, 2021
Capodanno a Napoli, sono 8 i feriti a causa dei botti: un uomo ha perso il braccio

Capodanno a Napoli, sono 8 i feriti a causa dei botti: un uomo ha perso il braccio

Spread the love

Napoli ha festeggiato il Capodanno, salutando un nefasto 2020 e augurandosi un 2021 di tutt’altri auspici. Nella notte di San Silvestro, che ha chiuso il 2020 della pandemia, nel capoluogo campano e nei 92 comuni del suo hinterland, sono stati esplosi comunque tantissimi fuochi d’artificio. Il tutto con un rispetto della sicurezza che ha fatto registrare il dato di feriti più basso degli ultimi anni. Sono soltanto 8, infatti, i lesi dai botti: 3 a Napoli e 5 nei comuni della Provincia. Quasi tutti con lesioni alle mani.

Capodanno Napoli 2021, sono 8 i feriti a causa dei botti

capodanno napoli

Il più grave ha avuto 30 giorni di prognosi per la guarigione. Tra di loro non ci sono minorenni. Sono quattro i feriti ricoverati, uno dei quali è una donna colpita da un proiettile vagante. Gli altri tre sono uomini ancora in ospedale per aver riportato gravi lesioni a una mano, fino alla distruzione dell’arto.

Tra di loro, anche uno che alle 4.30 di questa mattina, a Camposano, nel Nolano, ha raccolto un petardo da terra che è esploso subito dopo. Per questi, i sanitari hanno formulato una prognosi di guarigione entro i 21 giorni. Per gli altri quattro, le lesioni sono meno gravi, guaribili anche in 7 giorni, anche se hanno comportato la perdita di alcune dita.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram