Aprile 14, 2021
Maurizio Sarri invocato sui social, ma un suo ritorno sarebbe improbabile: i motivi

Maurizio Sarri invocato sui social, ma un suo ritorno sarebbe improbabile: i motivi

Spread the love

Sarri torna al Napoli? Perché Maurizio Sarri era tra le tendenze di Twitter? Semplice: perché i tifosi del Napoli, quelli da social, hanno vissuto un moto di nostalgia misto a malinconia e rassegnazione. Colpa della sconfitta per 2-0 contro la Lazio e del pareggio contro il Torino, colpa soprattutto della batosta, la peggiore, con lo Spezia. Partite che hanno mostrato un Napoli arrendevole, lento, compassato e a tratti irritante nell’atteggiamento.

E quindi sui social esplode la polemica: via Gattuso, dentro… Sarri. Nostalgia, solo così si può chiamare un’idea che rasenta la follia. Di allenatori, in fondo, ce ne sono tanti altri, non solo quello di Figlie Valdarno. Ma, soprattutto, malgrado la delusione dell’Olimpico e quella del Maradona, il rendimento di Gattuso non giustificherebbe mai un eventuale esonero, che il Napoli non prende neanche in considerazione.

SARRI TORNA AL NAPOLI, RITORNO IN AZZURRO IMPROBABILE

Così come non prenderebbe mai in considerazione un ritorno di Maurizio Sarri sulla panchina azzurra. Oggi è una fantascienza di un gruppo di tifosi, nostalgici per l’appunto. Di un calcio che però è inevitabilmente destinato a non tornare: Maurizio Sarri sulla panchina del Napoli sarebbe una follia per tre motivi in particolare. Al di là dell’aspetto campanilistico: aver allenato la Juve non è una discriminante, è giusto che il professionista faccia il professionista.

sarri torna al napoli

Ma i motivi principali sono proprio tecnici: le possibilità che Sarri ripeta i risultati del triennio 2015-18 sono davvero poche. E, se dovesse riuscirci, impiegherebbe tempo ed errori per ottenerli. Non ha la bacchetta magica, non si cambia una squadra nel gioco e nell’anima in 12 minuti. Quel Napoli era una splendida utopia frutto di tante varianti, dal gruppo alle caratteristiche al fattore psicologico.

(LEGGI ANCHE: Nicolò Schira ci parla del ritorno di Sarri)

Con la mano di un ottimo allenatore, che, però, sembrava aver esaurito il proprio ciclo Il secondo motivo è ambientale: i rapporti con Aurelio De Laurentiis non sono rimasti idilliaci dopo la trattativa per il rinnovo mai andata in porto. Non ci sarebbero i margini per ricucire il rapporto. Il terzo motivo è economico: alla Juventus ha ancora un contratto da 6 milioni di euro, al Napoli una cifra simile la tocca solo Kalidou Koulibaly.

ESONERO GATTUSO, IL NAPOLI NON CI PENSA MINIMAMENTE

C’è un quarto motivo, il bonus: Gennaro Gattuso. Che ha le sue colpe nelle ultime deludenti uscite, che dovrà rispondere a tante domande e verità, ma che gode della fiducia della proprietà. No, per ora, al di là delle suggestioni social, il nome di Maurizio Sarri al Napoli sarà accostato soltanto negli almanacchi e nei ricordi. E su Twitter.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram