Marzo 6, 2021
Serie A Femminile, Napoli-Bari 1-0! Prima vittoria! Parte bene il girone di ritorno per le azzurre

Serie A Femminile, Napoli-Bari 1-0! Prima vittoria! Parte bene il girone di ritorno per le azzurre

Spread the love

Dopo il giro di boa della Serie A Femminile, la 12esima giornata è cominciata oggi alle 12:30 con Roma-Sassuolo ma anche con lo scontro-salvezza tra Napoli e Bari, rispettivamente ultima e penultima in classifica con solo 1 e 3 punti raccolti finora nel girone d’andata. Le due formazioni puntano il San Marino terzultimo a quota 8. Pareggiare non sarebbe servito davvero a nessuna delle due. Il Napoli, addirittura, non ha mai assaporato la vittoria in questo campionato.

FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (4-3-3): C. Perez; Oliviero, Huynh, Arnadottir, Fusini; Goldoni, Huchet, Errico; Popadinova, Rijsdijk, Hjohlman. A disposizione: Tasselli, Di Marino, Cafferata, Nencioni, Beil, Nocchi, Abati, Capparelli, Kubassova.

BARI (4-3-3): Myllyoja; Marrone, Soro, Quazzico; Capitanelli; Silvioni, Weston, Piro; Novellino, Helmvall, Sule. A disposizione: Di Fronzo, Mascia, Strisciuglio, Parascandolo, Larenza, Zecca, Buonamassa, Ceci, Carravetta.

Nei primi 10′ le azzurre hanno aggredito spesso la porta del Pink Bari ma senza riuscire ad incidere davvero negli ultimi 16 metri. Successivamente, le ragazze ospiti hanno preso le misure del campo e hanno iniziato davvero a contendere il match alle padrone di casa: in particolar modo, a ridosso della mezz’ora, le parti si sono invertite e un Napoli intimorito dagli attacchi del Bari ha sofferto non poco le pressioni delle avversarie. Nel complesso poche sono state le occasioni da gol nella prima frazione, ma la più nitida è capitata proprio al Napoli, sui piedi di Rijsdijk: al 45′, l’olandese si è lasciata ipnotizzare dal portiere dopo aver ricevuto in mezzo all’area un pallone recuperato da Jenny Hjohlman. Clamorosa l’occasione sciupata dalle azzurre che chiudono i primi 45′ contro il Bari in parità sullo 0-0.

Secondo tempo che parte alla grandissima: rete dell’1-0 decisivo da parte della bulgara Popadinova, che si fa trovare al posto giusto in area avversaria e scarica il destro sotto la traversa della porta barese, dopo aver ricevuto lo splendido appoggio di Eleonora Goldoni che di petto ha servito l’assist che arrivava da un lancio verticale alto. Da lì, il Napoli femminile ha continuato per qualche minuto a cercare la rete del raddoppio che non è arrivata. Pian piano, il Bari invece – similmente a quanto accaduto nel primo tempo – ha provato a rispondere agli attacchi del Napoli, cercando di impensierire le ragazze di mister Pistolesi, senza riuscirci. Dopo una fase concitatissima a fine gara, che ha visto l’arbitro espellere Nocchi per il Napoli e Weston per il Bari, la contesa è terminata con la prima vittoria azzurra del campionato che risponde proprio al Bari (che ottenne i suoi unici tre punti del campionato proprio alla prima in casa contro le azzurre, per lo stesso risultato).

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram