Marzo 4, 2021
Ultimissime Juve 23 gennaio: De Ligt negativo a Covid, i convocati per il Bologna

Ultimissime Juve 23 gennaio: De Ligt negativo a Covid, i convocati per il Bologna

Spread the love

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno sabato 23 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 23 gennaio 2021


Juve-Bologna, possibile ritorno in attacco: le scelte di Andrea Pirlo

Ore 22.30 – Nella partita in cui i tifosi della Juve possono rivedere giocare dall’inizio De Ligt, potrebbe esserci un grande ritorno dal primo minuto anche in attacco, secondo le scelte di Pirlo.

Il tecnico della Juve infatti starebbe pensando ad un possibile impiego dal primo minuto per Alvaro Morata, che tornerebbe titolare dopo un periodo in cui non ha trovato spazio dall’inizio anche a causa degli infortuni.

Calciomercato, il Genoa piomba sull’ex Juve: previsto il ritorno in Italia?

Ore 21.40 – Secondo quanto riferito da Il Secolo XIX, il Genoa avrebbe posato gli occhi su Mario Lemina, ex centrocampista della Juve attualmente al Fulham, in prestito dal Southampton.

Se Lukas Lerager dovesse essere ceduto, ecco che la dirigenza del Grifone potrebbe virare su Lemina per sostituirlo, riportando così in Italia l’ex calciatore della Vecchia Signora.

Probabili formazioni Juve-Bologna: le ultime sulle possibili scelte di Pirlo

Ore 21.00 – La Juve affronterà il Bologna domani alle 12.30, nel match valido per la 19ª giornata di Serie A. Per quanto riguarda le probabili formazioni, Pirlo potrebbe dare spazio a De Ligt, rientrato dopo la negatività al Coronavirus, concedendo così un turno di riposo a Chiellini. In casa Bologna, due sono i dubbi di Mihajlovic: Svanberg e Barrow al momento favoriti su Dominguez e Vignato.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Bernardeschi; Ronaldo, Morata. All. Pirlo.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Convocati Juve per il Bologna: doppia novità importante per Pirlo

Ore 20.00 – La Juve affronterà il Bologna domani nel match della 19ª giornata di Serie A. Attraverso il proprio sito ufficiale, il club bianconero ha mostrato l’elenco dei convocati per la partita dell’Allianz Stadium.

Due novità importanti per Pirlo: rientrano De Ligt, ora negativo al Covid-19, e Demiral dall’infortunio. Ancora assenti Alex Sandro, positivo al Coronavirus, e l’infortunato Paulo Dybala.

De Ligt guarito dal Covid: il comunicato della Juventus

Ore 18.30Matthijs De Ligt è guarito dal Covid: lo comunica la Juventus con una nota ufficiale.
«Matthijs de Ligt ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test* molecolare (tampone) per Covid-19*  con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento raggiungerà in serata la squadra nel ritiro del J|Hotel e sarà incluso nell’elenco dei convocati per la gara di domani».

Juventus Women, infortuni per Caruso e Galli: le loro condizioni

Ore 16.15 – Brutte notizie per Rita Guarino e per la Juventus Women: sono costrette allo stop Arianna Caruso e Aurora Galli. Il comunicato sulle loro condizioni.

«In seguito ai controlli effettuati al J|Medical è emerso che Arianna Caruso ha riportato una lesione di primo grado del retto femorale della coscia destra. Aurora Galli, invece, ha subìto una lesione di primo-secondo grado del gemello mediale della gamba destra. Entrambe le calciatrici inizieranno il percorso riabilitativo nei prossimi giorni».

Pirlo e la dirigenza a Vinovo per Juve-Sassuolo Primavera – FOTO

Ore 15.00(Marco Maridon e Giorgio Ferrero inviati a Vinovo) – La Juve Primavera ricomincia il suo percorso in campionato. Oggi i bianconeri scendono in campo contro il Sassuolo dopo un lungo stop a causa del Covid. Per l’occasione, sugli spalti, la dirigenza al completo: ci sono Nedved, Cherubini e Paratici, ma non solo.

A Vinovo anche il tecnico bianconero Andrea Pirlo, che ha voluto seguire da vicino i giovani bianconeri. Con lui Roberto Baronio.

Conferenza stampa Pirlo: «Abbiamo euforia ed entusiasmo. Il prossimo obiettivo è il Bologna»

Ore 14.30 – Alla vigilia della sfida, Andrea Pirlo interviene in conferenza stampa per presentare il match.


SUPERCOPPA – «Ha lasciato grande euforia ed entusiasmo. In questi giorni nonostante la stanchezza siamo riusciti a recuperare ed allenarci con grande voglia. L’obiettivo futuro si chiama Bologna, siamo pronti per la partita di domani».

CONCENTRAZIONE – «A livello di continuità abbiamo sbagliato ma tutte le squadre hanno avuto durante la stagione alti e bassi, cali di concentrazione. Tantissime squadre prendono sempre gol, dovuto alle tante partite e al non aver avuto una giusta preparazione. Un po’ di stanchezza mentale c’è, non è facile stare concentrati per 90 minuti ogni 3 giorni. Dovuto al periodo che viviamo in Italia e non solo. Ci stiamo lavorando, dobbiamo migliorare molto su questo perché ci ha portato punti in meno».

Reynolds, Roma ad un passo: la Juve non rilancerà

Ore 13.30 – Come spiega La Stampa, la Juventus non rilancerà per il giovane esterno americano. La Roma ha infatti creato un’asta a cui i bianconeri non vogliono partecipare.

Mihajlovic: «Contento per Pirlo, ma conosce i nostri segreti»

Ore 13.00 – Mihajlovic ha parlato di Pirlo in conferenza stampa: «Sono contento per lui ma ora lui sa tutti i nostri segreti perché gli ho fatto lezione. Dovremo cambiare in fase di possesso e non possesso. Io quando parlo dico tutto, non nascondo nulla. Lui dopo mi ha mandato il messaggio dicendomi che è stata una bellissima lezione. Sa tutti i nostri segreti, dovrò cambiare qualcosa».

Ore 09.00 – Come scrive Tuttosport il trasferimento di Arkadiusz Milik al Marsiglia non è un addio alla Juventus, quanto più un arrivederci. I bianconeri avevano provato a prendere il polacco l’estate scorsa, e potrebbero tornare alla carica tra qualche mese.

Due i possibili scenari che lo vedrebbero ancora in orbita Juve: che Milik viene effettivamente riscattato dal Marsiglia e poi magari rivenduto (il Napoli non ha inserito veti) ad onor di plusvalenza. O che il club transalpino manchi la Champions e quindi decida di non riscattare il polacco che tornerebbe così in azzurro ma con una comoda clausola da 12 milioni.

Ore 08.30 – Bernardeschi, last dance con la Juve: ha perso la fiducia del club? Ultime

La Gazzetta dello Sport approfondisce la situazione di Federico Bernardeschi alla Juventus. Utilizzato a singhiozzo da Pirlo nonostante l’infortunio di Alex Sandro, il 33 bianconero sta attraversando l’ennesima stagione anonima. Con il Bolognapotrebbe avere una chance importante.

Allegri, Sarri e ora Pirlo. Poche reti, via via meno gare da titolare. E’ un peccato, perché Berna ha corsa, fisico, dribbling e gran sinistro. E solo 26 anni. Mancini crede ancora molto in lui. E con Pirlo alla Juve, che ama i giovani, ha terreno più fertile. Il club ha smesso di crederci e vorrebbe cederlo. Lui vuole restare. Ma questo in bianconero ha tutta l’aria di essere l’ultimo giro di giostra. Ora o mai più: è il momento di ritrovare Fede. Lo spera anche il c.t.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa oggi: le prime pagine del 23 gennaio

Leggi su Juventusnews24.com

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram