Marzo 4, 2021

ROMA-SPEZIA 4-3, Il Messaggero: “E’ Pellegrini a confermare Fonseca, non la proprietà”, Gazzetta: “La squadra è ripartita, per il resto si vedrà”, Il Tempo: “La crisi non è alle spalle”

Spread the love

ROMA-SPEZIA 4-3, Il Messaggero: “E’ Pellegrini a confermare Fonseca, non la proprietà”, Gazzetta: “La squadra è ripartita, per il resto si vedrà”, Il Tempo: “La crisi non è alle spalle”

AS ROMA NEWS – La Roma esce dal momento di crisi battendo lo Spezia in un match incredibile, ricco di gol e di colpi di scena. Il finale di partita è al cardiopalma: Verde trova un imprevisto gol del pareggio dopo uno svarione di Smalling che sembrava condannare Fonseca, ma poi Pellegrini all’ultimo minuto di recupero faceva esplodere la gioia romanista.

“Fonseca corre da Pellegrini. Di solito accade il contrario. Ma il contromano è legittimo: l’abbraccio ci sta e non bisogna stupirsi. A confermare l’allenatore è il centrocampista e non la proprietà“, scrive oggi Il Messaggero (U. Trani). Per il quotidiano dunque Fonseca resta in bilico. “Salvo all’ultimo respiro. In campo e non fuori. Ryan Friedkin, attento a valutare la partita dell’Olimpico, si tiene stretta solo la posizione in classifica. La prestazione con lo Spezia non è sufficiente per mettere al sicuro il portoghese che resta sotto osservazione: il vice presidente scuote la testa all’intervallo, scatta in piedi al nuovo vantaggio nella ripresa ed è perplesso per il finale da incubo“.

Anche la Gazzetta dello Sport (M. Cecchini) punta sul fatto che a salvare la panchina di Fonseca sia stato proprio Lorenzo Pellegrini, l’anello di congiunzione fra l’allenatore e Dzeko, fedelissimo del tecnico e amico del cuore del centravanti. Il portoghese è salvo, la classifica è dalla sua parte, scrive il quotidiano. “La Roma è ripartita. Per il resto si vedrà”. 

“La Roma si sblocca, ma che fatica!”, scrive invece l’edizione odierna de Il Tempo (T. Carmellini). Troppa, contro il solito Spezia che si conferma bestia nera dei giallorossi e riesce a infilare altri tre gol nella rete difesa da Pau Lopez: incredibile il bilancio di sette gol  presi in due gare. Ma la Roma, che ha accusato l’uno-due derby-coppa, come un pugile suonato, si rialza e con lei il suo tecnico. “La crisi però non è ancora alle spalle, c’è ancora molto da fare e molto sul quale intervenire“, conclude il giornale.

Fonte: Il Messsaggero / Il Tempo / Gazzetta dello Sport / La Repubblica

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram