Aprile 11, 2021
Ulivieri convinto: “Fonseca è bravo, ma ha avuto bisogno di un anno di adattamento. Io terrei Gattuso”

Ulivieri convinto: “Fonseca è bravo, ma ha avuto bisogno di un anno di adattamento. Io terrei Gattuso”

Spread the love

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Renzo Ulivieri, Presidente AIAC. Ecco quanto evidenziato:

“Ci sono tante donne in panchina, nel calcio femminile tantissime e molte anche nei settori giovanili maschili. La storia delle quote rosa non mi garba, devono accedere tutte allo stesso modo. Io sono per l’uguaglianza in generale, senza uguaglianza di genere. Bisognerebbe conseguirla tutti i giorni dell’anno. Se tutti riusciremo a riconoscere l’uguaglianza come motore fondamentale le cose andranno meglio.

Napoli-Bologna? Ieri attaccavano ma si stavano anche scoprendo. Forse hanno ancora addosso il rigore subito dal Sassuolo. A me è capitata una cosa così, lo sogno ancora una volta al mese. Gattuso? Allenare oggi è molto più difficile rispetto a prima ed è anche più difficile scrivere di calcio oggi, bisogna entrare nei particolari di un calcio che è cambiato. Ci vuole un approfondimento in più che oggi gli allenatori hanno.

Le gare contro Milan, Juventus e Roma? Speriamo che il Napoli recuperi un po’ di persone. Speriamo continui a giocare perché ha momenti di gioco. Sono partite dure, la Juventus vista contro la Lazio forse è stata la migliore vista quest’anno. Fonseca? Ha avuto difficoltà all’inizio sul piano tattico, lui era abituato a campionati nei quali le squadre non cambiavano mai mentre qui cambiavano. Gli ci è voluto un anno di adattamento. Credo sia un allenatore che possa allenare qualsiasi squadra ma se lo domandate a me, io terrei Gattuso.

Galtier? Non lo conosco, so che chi viene dal campionato francese ha bisogno di un tirocinio“.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram