Ottobre 27, 2021
Ascierto: “Juve-Porto? Ho dovuto bloccare persone su Whatsapp! Dalla settimana prossima iniziamo la sperimentazione con un nuovo vaccino al Pascale”

Ascierto: “Juve-Porto? Ho dovuto bloccare persone su Whatsapp! Dalla settimana prossima iniziamo la sperimentazione con un nuovo vaccino al Pascale”

Spread the love

A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Paolo Ascierto, Direttore Unità di Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto Pascale di Napoli, parlando dell’eliminazione agli ottavi di Champions League della Juventus, squadra di cui ha dichiarato di essere tifoso, e di importanti novità che riguardano la sperimentazione di un nuovo vaccino anti-Covid. Ecco le sue dichiarazioni:

Ho dovuto bloccare gente su whatsapp! Non ce la faccio più, li ho avuti tutti gli sfottò! Per chi è abituato a vincere, si digeriscono poco queste prestazioni, ma sono diverse partite, ma non sono solo colpe di Pirlo. Così come dissi che Sarri pagava colpe non sue. Pirlo è inesperto, non ha l’esperienza per gestire questo momento di difficoltà. L’eliminazione nasce da una brutta prestazione all’andata. Pirlo e Gattuso non sono scarsi, Gattuso è un buon allenatore ma peccano entrambi sui cambi. Solo due allenatori hanno sempre azzeccato i cambi: Capello e Allegri. Gattuso e Pirlo hanno pecche in tal senso, anche se Pirlo ha grosse potenzialità. Mattarella grande esempio per tutti gli italiani: il Capo dello Stato che va a farsi vaccinare in un ospedale è un grande segnale. Dalla settimana prossima iniziamo la sperimentazione con un nuovo vaccino italiano: sarà una sperimentazione del Pascale e ci sarà la possibilità dove mandare la propria disponibilità. Iniziamo la sperimentazione, un vaccino in cui crediamo molto. Un vaccino che nasce da un’esperienza”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram