Maggio 17, 2021

“ON AIR!” – BERSANI: “Avversarie in difficoltà, la Roma deve approfittarne”, MAGNI: “Domani giocheranno i più forti, e non chi sta meglio”, CORSI: “Juve ko? Non sono contento, ha vinto un laziale”

Spread the love

“ON AIR!” – BERSANI: “Avversarie in difficoltà, la Roma deve approfittarne”, MAGNI: “Domani giocheranno i più forti, e non chi sta meglio”, CORSI: “Juve ko? Non sono contento, ha vinto un laziale”

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Iacopo Savelli (Roma Radio): “E’ una bella botta per la Juve, ma è meritata, il Porto ha fatto meglio nelle due partite. La Juve va a casa, in questi anni la squadra è in calando. Noi stiamo qui a discutere di Villar, e Artur che arriva dal Barcellona è un normale giocatore, un equilibratore che non fa un tiro e non fa un gol. Pirlo, pompato dai media, ora sono tutti contro di lui. Io penso che sia più colpa di ha costruito questa squadra, ma i cicli esistono da sempre…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Juve? Tanti sono contenti, ma a me dispiace che un laziale come Conceicao abbia vinto. Della Juventus me ne frega poco, anche se passavano ma dove andavano, sono messi male… Ma essere contenti noi, de che? Ce l’abbiamo la squadra per dare fastidio alla Juve? Speriamo che dall’anno prossimo sarà così… Icardi o Lacazette per l’attacco del prossimo anno? Mi prendo Icardi… Il problema è quanto prende. Ma se danno via Dzeko, che prende 7,5, a lui 10 glieli possono dare. In due o tre rate la Roma può comprarlo. Vedremo…però mi raccomando, Icardi, e non Lacazette…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “La Roma ha sempre fatto i suoi punti contro queste squadre qua. Un bel risultato in Europa League darebbe una bella spinta alla squadra anche in campionato, sarebbe una bella iniezione di fiducia, ti darebbe nuove consapevolezze. Ora la Roma di fatto ha solo Veretout infortunato, perchè Dzeko sta tornando. Ora vedremo dove metterà Cristante, è curioso vedere chi schiererà ora al posto del francese, perchè senza di lui dovrà andare avanti un bel po’… Secondo me domani gioca chi è più forte, e non chi sta meglio…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Dzeko e Ibanez sono sulla via del rientro, ora Fonseca fino alla sosta deve ruotare i suoi giocatori. E’ fondamentale l’opera di recupero dei giocatori. Speriamo possa gestirli al meglio, se li ha tutti la rosa è importante, magari in difesa sei più corto, ma con tutti a disposizione hai una rosa davvero di qualità. Cristante titolare a centrocampo? Secondo me no… Secondo me Cristante, a seconda delle caratteristiche dell’avversario, me lo aspetto ancora come alternativa per la difesa…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Sarà importantissimo approfittare del momento difficilissimo delle altre. La Juve è sotto a un treno, il Napoli tre partite durissime, l’Atalanta ha perso la partita verità, il Milan si regge quasi per inerzia…ora la Roma deve fare uno scatto. E’ il momento decisivo della stagione, ora vedremo chi ne avrà di più…”

Marco Juric (Rete Sport): “Questa sarà la settimana più complicata per Roma e Milan. La Juve è sotto shock, l’Inter lanciatissima, e meno male che la Roma tra queste due partite di coppa fondamentali avrà da affrontare una squadra che è penultima in classifica… Io penso che ci siano grosse possibilità di vedere Mkhitaryan come falso nueve, con Pedro e Pellegrini dietro di lui…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mancini è tra i difensori più forti d’Italia e adesso c’è anche Smalling. La Roma ha un difesa davvero forte. La squadra deve tenerci tanto all’Europa League, ma domani deve stare molto più attenta rispetto alla doppia sfida con il Braga. Serve riavere un ottimo Mkhitaryan, e spero che Pedro torni ai suoi livelli…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Secondo me la Roma, al completo, ha la difesa più forte della Serie A dopo quella dell’Inter…”

Mario Mattioli (Radio Radio): “E’ stato messo da parte troppo presto e facilmente Dzeko, uno dei centravanti più forti in Italia. E’ stata un’operazione suicida. Ora servirebbe tanto in questa doppia sfida europea. Senza il bosniaco la Roma è un’altra squadra. Domani, recuperati i difensori, si può far salire Cristante a centrocampo e giocare con un centravanti non di ruolo per dare meno punti di riferimento all’avversario…”

Redazione Giallorossi.net

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram