Ottobre 17, 2021
Hamsik: “Napoli è la mia seconda casa, sono rimasto più a lungo possibile. Vi racconto un aneddoto su Maradona”

Hamsik: “Napoli è la mia seconda casa, sono rimasto più a lungo possibile. Vi racconto un aneddoto su Maradona”

Spread the love

Marek Hamsik, ex capitano azzurro e nuovo centrocampista del Goteborg, ha rilasciato la prima intervista in Svezia ai microfoni di Discovery Plus Sweden, soffermandosi anche sulla sua lunga esperienza al Napoli. Di seguito sono riportate le sue parole:

“Nel mio cuore Napoli ha un posto speciale perché è la mia seconda casa e con il club ho grandi numeri. Ho cercato di restare il più a lungo possibile. Tante volte ho ricevuto offerte per andare via, ma non ci ho mai pensato e sono contento di aver fatto quella scelta”.

Su Maradona. “Quando ho raggiunto il suo record di gol con la maglia del Napoli ci siamo sentiti al telefono, abbiamo parlato e poi ci siamo scambiati le maglie. E’ stato bellissimo. Quando vedevo i suoi video su Youtube restavo impressionato, è tra i migliori calciatori di sempre. Carriera finita a 33 anni? Non è vero, basta guardare Ibrahimovic che è ancora incredibile a 39 anni”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram