Novembre 29, 2021

Dida: «Il Milan la mia casa, la nostra casa. L’Italia mi darà un futuro»

Spread the love

Dida intervistato da Gazzetta dello sport alla vigilia della gara tra Milan e United, l’ex portiere rossonero ricorda i tempi passati.

Dida intervistato da Gazzetta dello sport alla vigilia della gara tra Milan e United, l’ex portiere rossonero ricorda i tempi passati, partendo dallo storico goal di Kakà nella notte di Manchester del 2007: «In fondo la qualificazione nacque lì, con una stupenda partita di Kakà. Una gara fondamentale per la sua carriera».

SE SENTE ANCORA KAKÀ- «Ma sì, ogni tanto ci parliamo al telefono ed è contento della strada che ho intrapreso in Italia. Dallo staff adesso sto imparando tanto, un giorno vorrei fare l’allenatore, non soltanto il preparatore dei portieri, perché mi piacerebbe davvero tanto stare in panchina e decidere come schierare la squadra. Ma quel giorno è lontano».

UN PO’ MILANESE- «Milanese, italiano e milanista. Ho vissuto qui dieci anni, sono super felice. L’Italia mi ha fatto crescere tantissimo, non soltanto sul piano tattico. Conosco la lingua e in un futuro questo mi aiuterà, ho studiato a Coverciano, ma non è soltanto questo. E’ un senso di appartenenza. Il Milan è casa mia, anzi casa nostra. Anche di Kakà e di tanti altri che sono passati di qui».

MILANO- «Mi ha fatto crescere, anche nel carattere. Un paese diverso, abitudini diverse. Suggerimenti che mi hanno plasmato anche come essere umano, non soltanto come giocatore».

 

The post Dida: «Il Milan la mia casa, la nostra casa. L’Italia mi darà un futuro» appeared first on Milan News 24.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram