Agosto 5, 2021

Taibi: «Maldini? Ha fatto bene. Non poteva fare diversamente»

Spread the love

Taibi ha parlato a Gazzetta dello sport in occasione della gara tra il Milan ed Il Manchester united in programma questa sera al Meazza

Taibi ha parlato a Gazzetta dello sport in occasione della gara tra il Milan ed Il Manchester united in programma questa sera al Meazza. Le sue parole.

SU CHI PUNTARE- «Per il risultato dell’andata direi Milan, ma senza niente di scontato. Anzi, fossi in loro non sarei tranquillo. Sono due squadre che si
equivalgono, che hanno un percorso simile: entrambe seconde in campionato, entrambe alle prese con tanti infortunati, entrambe ben organizzate. La differenza la faranno i dettagli, e con San Siro vuoto viene meno un’altra componente chiave: in più lo United in trasferta gioca sempre senza paura».

SU MALDINI- «Paolo è lo stesso campione che era in campo, pulito, diretto. Ha fatto bene a non avere fretta, non doveva essere uno qualunque ma “il
dirigente”. Si vede la sua mano: il Milan ha preso i migliori giovani in circolazione, futuri campioni: se passa il turno aumenta la consapevolezza della propria
forza, se sfortunatamente dovesse uscire ha una base fortissima da cui ripartire per un futuro competitivo anche in Europa».

SU SOLSKJAER- «Solskjaer era un tipo simpatico e di compagnia, ma in campo cinico e freddo. Amici comuni mi raccontano sia un allenatore meticoloso, sa come preparare la sua squadra».

SU IBRA E DONNARUMMA- «Il Milan di giovani ha già due campioni affermati: Zlatan e Gigio, che a 22 anni gioca come uno di quaranta per la tranquillità che dimostra. Oggi è tra i cinque più forti al mondo, presto sarà il numero uno assoluto. E’ un fuoriclasse del ruolo e i fuoriclasse decidono sfide così. L’Europa League è di nuovo un trofeo ambito e vincere questa partita aiuterebbe a vincere le prossime».

The post Taibi: «Maldini? Ha fatto bene. Non poteva fare diversamente» appeared first on Milan News 24.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram