Maggio 12, 2021

SHAKHTAR DONETSK-ROMA 1-2, Il Messaggero: “Sventola solo la bandiera giallorossa”, Gazzetta: “Un piccolo passo nella storia”, Leggo: “Ai quarti senza pensieri”

Spread the love

SHAKHTAR DONETSK-ROMA 1-2, Il Messaggero: “Sventola solo la bandiera giallorossa”, Gazzetta: “Un piccolo passo nella storia”, Leggo: “Ai quarti senza pensieri”

AS ROMA NEWS – Obiettivo quarti di finale raggiunto: la Roma batte lo Shakhtar anche nel match di ritorno e vola nella final eight dell’Europa League. Il doppio confronto con i temibili ucraini è stato stravinto dai giallorossi che ora possono sognare di arrivare davvero in fondo alla competizione.

Sventola la bandiera giallorossa, e insieme quella dell’Italia“, scrive orgogliosamente oggi Il Messaggero (U. Trani). che sottolinea come la Roma sia l’unica squadra italiana a proseguire il cammino europeo oltre gli ottavi, rendendo meno umiliante la stagione del nostro calcio. “La Roma vince senza stancarsi contro lo Shakhtar Donetsk (1-2) e di conseguenza allenandosi per lo spareggio Champions di domenica con il Napoli all’Olimpico”.

“C’è solo la Roma”, titola la Gazzetta dello Sport (M. Cecchini) al suo interno,Un piccolo passo nella storia del club, che vi arriva per la prima volta da quando la manifestazione ha questo nome, mentre, riandando ai tempi della Coppa Uefa, era dalla stagione 1998-99 – Zeman sulla panchina – che un obiettivo del genere non veniva centrato. L’Europa ora sembra essere diventata il giardino di casa dei giallorossi“. 

“Roma formato Mayoral”, titola invece Leggo (F. Balzani). La squadra vola ai quarti senza pensieri e “inorgoglisce un’Italia ferita dalle eliminazioni di Champions e gestisce bene il 3-0 dell’andata battendo pure a Kiev uno Shakthar molto deludente“.

“Non ci resta che la Roma”, titola invece La Repubblica. “Oggi Paulo Fonseca è l’unico allenatore di una squadra italiana ancora in corsa in Europa. Quanto fatto finora dal portoghese non era esattamente abituale nella storia della società giallorossa”. Applausi anche per Borja Mayoral: “Era una riserva, oggi è il miglior realizzatore della rosa romanista con 13 centri”.

“C’è solo l’AS Roma”, titola Il Romanista. “Una qualificazione dedicata ai romanisti e a ujna squadra che rappresenta, oltre che una città, prima di tutto un enorme patrimonio di sentimento che nessuno si deve permettere di sottovalutare”. 

Fonti: Il Messaggero / Gasport / Leggo / La Repubblica / Il Romanista

 

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram