Settembre 17, 2021

FONSECA: “Domani torneremo a essere una Roma offensiva. Critica divisa su di me? Io non lavoro per convincere le persone”

Spread the love

FONSECA: “Domani torneremo a essere una Roma offensiva. Critica divisa su di me? Io non lavoro per convincere le persone”

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Paulo Fonseca parla in conferenza stampa alla vigilia di Torino-Roma, gara di campionato che si giocherà domani alle 18. Queste le domande rivolte all’allenatore giallorosso sulla partita contro i granata e sul suo futuro sulla panchina giallorossa, e le risposte date dal tecnico:

Sky Sport: “Grande prova difensiva contro l’Ajax. Cosa manca per avere una sintesi tra il calcio spettacolo e l’attenzione difensiva?”
“Ogni partita bisogna avere una strategia. Della Roma hanno detto che era la squadra che giocava meglio offensivamente, ma contro l’Ajax abbiamo cambiato strategia. Ma non è questo che caratterizza la mia squadra”.

Sky Sport: “Lei spacca a metà la critica. Si è mai chiesto cosa poteva fare di più?”
“Io non lavoro per convincere le persone, ma per la Roma e per farla vincere. E’ normale che quando si vince c’è più gente dalla nostra parte, quando si perde invece meno. Capisco bene questo. La cosa più importante è lavorare”.,

Gazzetta dello Sport: “Come sta Smalling, può tornare per l’Atalanta?”
“Vediamo, valutiamo giorno per giorno. Quando avrà fiducia, tornerà, ma sta molto meglio”.

Corriere dello Sport: “Cosa manca alla Roma per essere competitiva sui due fronti?”
“Questa è una stagione particolare. Con le squadre che vanno avanti nelle coppe è così, hanno tante partite, e hanno meno giocatori disponibili. Guardate il Bayern, ha giocato senza sei giocatori e questo influenza i risultati”.

Il Romanista: “Pensa che con quella concentrazione la Roma avrebbe perso meno punti in campionato? Può cambiare l’identità della squadra?”
“No, è stata solo una questione di strategia considerato l’avversario. Non cambiamo identità, da domani torneremo una squadra offensiva. Magari sì, con poiù concentrazione avremmo potuto fare meglio in campionato”.

Il Tempo: “Quando è importante arrivare almeno in Europa League?”
“Io penso solo alla prossima partita. Ora pensiamo al campionato, e dobbiamo vincere contro il Torino”.

Rete Sport: “Pastore può partire titolare domani?”
“Dovrete aspettare domani per saperlo”.

Tele Radio Stereo: “Le partite con Torino e Atalanta sono decisive per il quarto posto, considerando gli scontri diretti dei prossimi turni?”
“Io penso solo alla prossima, dobbiamo vincere le nostre partite e non pensare alle altre”.

Centro Suono Sport: “C’è un problema di reclutamento e di attenzione nella scelta dei giocatori?”
“Penso che sia importante avere una rosa compatta. Noi qui quasi tutti hanno giocato, hanno fatto parte delle mie scelte. Però sono d’accordo, è importante avere una rosa compatta”.

Roma TV: “Queste partite servono per recuperare i giocatori e dargli la condizione migliore per le partite di coppa?”
“No, io penso a fare le scelte migliori per la partita di domani. La gara con l’Ajax è finita, ora si pensa solo al campionato e al Torino”.

Roma Radio: “Cosa vorrebbe vedere in campionato delle partite di Europa League?”
“La stessa concentrazione, determinazione e attenzione difensiva”.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram