Agosto 3, 2021

Florentino Perez: “La Superlega salverà il calcio. Esclusioni dalle coppe? Impossibile. La Roma potrà partecipare se lo meriterà”

Spread the love

Florentino Perez: “La Superlega salverà il calcio. Esclusioni dalle coppe? Impossibile. La Roma potrà partecipare se lo meriterà”

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Florentino Perez, presidente del Real Madrid e principale artefice della neonata SuperLega, esce allo scoperto e parla di questo progetto molto discusso:

“Non è un campionato per ricchi, è un campionato per salvare il calcio. Se dici che i ricchi saranno più ricchi e i poveri saranno più poveri e lo spieghi così… Domani partirà Laporta e andremo a spiegare questa competizione che vuole salvare il calcio e salvare le squadre più modeste, perché il calcio sparirà”.

Poi il presidente della Super League sottolinea che il cambio di formato della Champions League è in ritardo: “Dicono che il nuovo formato entrerà nel 2024, ma noi nel 2024 siamo morti”. E attacca il presidente Uefa Ceferin per le sue dure parole nei confronti di Andrea Agnelli, vice presidente della neonata SuperLega: “Quello che il presidente Uefa non può fare è insultare, come ha fatto con Agnelli. Ceferin è impresentabile, la Uefa deve cambiare, non vogliamo un presidente che insulti, vogliamo trasparenza. Cambiamo tutti e cambiamo in meglio. Nell’Europa democratica questo, queste cose non si dicono, per il bene della società”.

Sulle squadre che avranno diritto a partecipare: “Per il momento non abbiamo invitato il PSG, né le due tedesche (Bayern Monaco e Borussia Dortmund, ndr). Potremmo essere 15 e altre cinque che si alternano. Dicono che vogliamo uccidere i campionati: ma finirà la Bundesliga in Germania? E la Premier in Inghilterra? La serie A in Italia? Assolutamente no. E poi, per esempio, anche Roma e Napoli avranno il diritto di entrare se ne avranno merito. Non è un campionato chiuso, crediamo nel merito di tutte le squadre”.

Quanto alle minacce di Ceferin, il presidente del Real non sembra affatto intimorito: “Ma figuratevi se ci cacciano dalla Champions League o dalla Liga. Non ci cacciano proprio da niente, niente. E’ impossibile. I calciatori possono stare tranquilli, non succederà nulla”. 

Fonte: La Repubblica

 

Fonte
Author: Giallorossi.net

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram