Giugno 18, 2021
L’arbitro Aureliano: “VAR? È il nostro migliore amico che ci mette il dito nella piaga. In Roma-Napoli chiami Rocchi al monitor”

L’arbitro Aureliano: “VAR? È il nostro migliore amico che ci mette il dito nella piaga. In Roma-Napoli chiami Rocchi al monitor”

Spread the love

Gianluca Aureliano, arbitro della sezione di Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TeleLombardia. Di seguito le parole:

Il VAR è più un aiuto o un’ingerenza?
“Il VAR lo vediamo come il nostro migliore amico. Non è ingerente né ha problemi d’intervenire. Al netto dei VAR Pro il nostro è un gruppo che è sia arbitro che VAR. Per noi è il miglior amico che ci mette il dito nella piaga, non quello che ci protegge”.

Un arbitro inesperto può essere influenzato da uno con più carriera?
“Io ho 15 gare in Serie A e più di 100 in B e proprio quando ero in cadetteria ho iniziato a fare il VAR. E l’ho fatto in gare come Roma-Napoli con Rocchi in campo e quando ho avuto un dubbio su un rigore l’ho chiamato al monitor. A parti invertite un arbitro inesperto si sente supportato dal collega più esperto nelle sue decisioni. Anche quando viene richiamato”.

Quando si potrà sentire il dialogo col VAR?
“Non lo so, ma spero presto”.

L’ipotesi dell’istituzione del VAR a chiamata per le squadre?
“Se un giorno verrà inserita nel protocollo lo applicheremo. Senza alcun problema”.

Cosa cambierei del VAR?
“A mio avviso funziona molto bene”.

Come valutate le polemiche social che coinvolgono gli arbitri?
“I leoni da tastiera, gli haters etc è giusto che rimangano nella loro negatività”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram