Giugno 21, 2021

Salernitana, Castori: «Bel gioco soggettivo. Vi racconto Lotito»

Spread the love

Fabrizio Castori, tecnico della Salernitana, celebra la promozione dei granata in Serie A: ecco le dichiarazioni dell’allenatore

Fabrizio Castori, dopo la festa per la promozione allo Stadio Arechi, ha parlato al canale ufficiale della Lega B.

PROMOZIONE E LOTITO – «Sono felice di questa promozione, oggi abbiamo festeggiato in parte coi tifosi la promozione ed è un peccato che per le norme relative al Covid non si sia potuto festeggiare meglio. La Serie A era un obiettivo che mi ero prefissato e quando il patron Lotito mi ha chiamato ad agosto gli dissi che sarebbe stato un campionato difficile. Io mi sono trovato benissimo con lui, ha le idee chiare, è un decisionista e un uomo molto concreto. Mi ha dato carta bianca e fiducia».

BEL GIOCO – «Il concetto di bello per me è soggettivo. C’è a chi piace girare sempre il campo in orizzontale senza tirare in porta e a chi invece piace un calcio più verticale, che cerchi subito la porta. Credo che questo secondo tipo di gioco sia più vicino alla nostra concezione e poi neanche Guardiola fa più il gioco che faceva al Barcellona e che molti cercano di copiare, ma non tutte le squadre possono permettersi di giocare così. Io tiro dritto per la mia strada, faccio il calcio che mi piace e credo che alla fine contino i risultati».

The post Salernitana, Castori: «Bel gioco soggettivo. Vi racconto Lotito» appeared first on Milan News 24.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram