Agosto 3, 2021

Ultimissime Juve: via libera Champions, CR7 da record a Euro 2020

Spread the love

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Le ultime ore della giornata in casa bianconera

Ultimissime Juve, le notizie del giorno


Ronaldo, doppietta all’esordio col Portogallo: superato Platini in classifica

Ore 19.50 – Cristiano Ronaldo segna con il Portogallo nella gara d’esordio in Euro 2020. Nel primo match del girone, contro l’Ungheria, i lusitani soffrono qualcosa di troppo. Anche l’attaccante bianconero non riesce ad incidere fino all’88’, quando si presenta sul dischetto e spiazza il portiere. Pochi minuti dopo, al 92′, raddoppia.

Con le reti siglate nel primo match dell’Europeo, CR7 supera Platini in una particolare classifica: ora è il giocatore che ha segnato di più negli Europei, con ben 11 gol.


Juve ammessa alla Champions League 2021-2022! La lettera della Uefa

Ore 18.30 – Dopo mesi di preoccupazione e minacce, la Uefa ha ammesso la Juve all’edizione 2021-2022 della Champions League. Al club bianconero è arrivata una lettera proprio dalla Uefa, che conferma l’iscrizione alla prossima edizione della massima competizione europea.

La qualificazione per i bianconeri è arrivata all’ultima giornata, anche grazie al pari del Napoli contro il Verona. Adesso, dunque, è certo: nella prossima stagione, la Vecchia Signora farà parte della Champions.


Bonucci: «Non vedo l’ora di giocare con la Svizzera»

Ore 17.00 – Bonucci parla in conferenza stampa alla vigilia di Italia Svizzera, gara valida per i gironi di Euro 2020. Le sue parole.

ITALIA SVIZZERA«L’adrenalina alimenta questo lavoro, non vedo l’ora di giocare questa partita».

ITALIA«È la squadra più squadra, nel corso di questi anni ci sono stati tanti giocatori che ne hanno fatto parte e non c’è mai stato un momento in cui si sia verificato qualcosa di storto. Quando ci sono dei nuovi che entrano in un gruppo così, significa che è coeso. E non a caso arrivano questi risultati».

INGINOCCHIARSI PRIMA DELLE GARE«Siamo contro razzismo e discriminazioni. A oggi non c’è una richiesta della UEFA di intraprendere un’iniziativa, è una libera scelta delle Federazioni, da parte di tutti c’è una posizione contro il razzismo».

SVIZZERA«Ha giocatori importanti, sono una squadra che sta insieme da tempo e merita rispetto. Soprattutto davanti meritano attenzione».

AVVERSARIE«Oltre a chi giocherà oggi, mi ha impressionato l’Inghilterra per l’attitudine e la voglia di portare a casa il risultato».


Mamma Ronaldo: «Il suo futuro? In questi giorni ho parlato con lui…»

Ore 15.00 – Dolores Aveiro, mamma di Cristiano Ronaldo, ha parlato del futuro del numero 7 della Juventus. Le dichiarazioni a Gazzetta.it.

FUTURO«È in forma, continuerà altri tre anni. Ho parlato con lui, mi ha mandato un messaggio, gli ho fatto gli auguri e lui ha detto ‘grazie mamma’».

PORTOGALLO UNGHERIA«Vinceremo 2-1. Un gol di Ronaldo e l’altro… non importa, anche un autogol. Ho acceso una piccola candela alla Cattedrale di Funchal per tutti loro».


Last Banner, parla il pm: «Juve ricattata dagli ultrà. Ecco cosa facevano»

Ore 12.30 – E’ cominciata ieri la requisitoria su Last Banner, inchiesta della Digos che ha portato a giudizio 12 capi ultrà della Curva Sud che sono stati accusati di estorsione, violenza privata, associazione a delinquere. Come riporta il Corriere della Sera, il pm Chiara Maina durante la requisitoria ha fatto il punto su quanto è emerso dalle indagini. «La denuncia della Juve ha spalancato un mondo sulle condotte illecite degli ultrà verso altri tifosi, tollerate, ahimè, in gran parte degli stadi italiani. Anche se la rappresentazione mediatica farebbe pensare alla Juve contro i suoi ultrà, il processo è più ampioLa Juve è soggetta al ricatto degli ultrà per via della responsabilità oggettiva. I gruppi ultrà sono costituiti spesso da soggetti con gravi precedenti penali o persone che hanno comportamenti aggressivi, almeno dal punto di vista sociale. Comportamenti violenti e antisportivi usati come strumenti di pressione, in cambio di vantaggi economici dalla società».


Ramsey Juve, ha nostalgia di quel club: il gallese è uscito allo scoperto

Ore 11.30 – Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sportle parole di Aaron Ramsey dal ritiro del Galles«Voglio un posto dove possa sentirmi a mio agio di nuovo» simboleggiano una nostalgia del centrocampista nei confronti dell’Arsenal. Quel ‘di nuovo’ farebbe riferimento alla volontà del calciatore di tornare nei Gunners, dove ha giocato 8 stagioni con 365 partite impreziosite da 65 reti e 65 assist. Se ne riparlerà dopo l’Europeo…


Ronaldo e l’umore alla Juventus: retroscena di spogliatoio sul portoghese

Ore 10.30La Gazzetta dello Sport ha inquadrato la situazione Cristiano Ronaldo Juve, focalizzandosi anche sull’umore del portoghese. L’idillio con il club, da grande storia impossibile eppure reale, è stato via via contaminato da insoddisfazione, difficoltà con gli allenatori – Sarri su tutti – e un contrasto di fondo tra il Cristiano superstar e il Cristiano parte di un gruppo. Al netto di qualche episodio, l’ammirazione del mondo Juve per lui non è mai mancata e il suo rispetto per il club nemmeno… Serve però una chimica che non si vede da tempo. Il club bianconero, a questo punto, attende offerte e decisioni.


Allegri non rinuncia a lui: pronto il rinnovo per un’altra stagione al giocatore

Ore 9.50 – Secondo quanto riportato dal Corriere dello SportMassimiliano Allegri non avrebbe alcuna intenzione di rinunciare a Giorgio Chiellini per la prossima stagione. Anzi, l’allenatore vorrebbe allungare la carriera del capitano alla Juve per un altro anno. Per Chiellini si prospetta dunque la diciassettesima stagione a Torino, con i discorsi legati al rinnovo del contratto per il 2021/22 che potrebbero essere approfonditi nelle prossime settimane a fine Europeo


Tonali Juve: pazza idea per il centrocampo. Sgarbo al Milan?

Ore 09.00 – Il Milan non ha ancora trovato l’accordo per Sandro Tonali con il Brescia, che ha concesso ai rossoneri uno sconto sui bonus da 10 a 5 milioni (avrebbe diritto ad altri 15 milioni di euro). L’ultimo contatto tra Maldini e Cellino risale alla scorsa settimana, dopodiché il silenzio. Come riporta La Gazzetta dello Sport, domani scadono i termini per il riscatto del centrocampista classe 2000. Le parti non sarebbero lontanissime, ma la fumata bianca non è al momento arrivata e potrebbe non giungere immediatamente.

La carta Giacomo Olzer è piaciuta al patron delle Rondinelle, che però sarebbero interessate anche a Lorenzo Colombo. Quest’ultimo abbasserebbe ulteriormente le pretese del Brescia per Tonali. In caso di clamorosa fumata nera, potrebbe inserirsi la Juventus, pronta ad approfittare della situazione e assicurarsi il giovane talento.


Ronaldo lascia la Juve? Situazione, destinazioni e possibili sostituti a Torino

Ore 08.30 – Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sportle parole pronunciate da Cristiano Ronaldo dal ritiro del Portogallo spalancano le porte ad un addio alla Juve. In casa bianconera sembrano aver metabolizzato i segnali lanciato dal portoghese, anche se Allegri starebbe continuando a pensare ad una squadra che coinvolga ancora CR7.

Manchester United, Psg e Sporting Lisbona le tre destinazioni possibili, con il club parigino la pista più gradita da Cristiano. I Red Devils, infatti, punterebbero ad un profilo più giovane come Sancho, mentre il romantico ritorno in Portogallo scalderebbe meno il calciatore. La situazione in stand-by legata a Ronaldo bloccherebbe le manovre in entrata per la Juve, con il nome di Gabriel Jesus al momento pensato per affiancare Cristiano in attacco.


Diego Alves Juve: l’incubo di CR7 come possibile vice Szczesny. I dettagli

Ore 08.00 – Secondo quanto riportato da La Stampa, c’è anche il nome di Diego Alves nella lista dei candidati per il ruolo di secondo portiere alla Juve nella prossima stagione. Quasi 36 anni del Flamengo, l’estremo difensore ha passaporto italiano, e vanta un passato in Europa tra Almeria e Valencia.

Incubo di CR7? Curioso il retroscena che lo lega al fuoriclasse portoghese. Diego Alves, in Liga, gli ha respinto 3 rigori su 4 quando giocava nel Real Madrid. Clamoroso quello che accadde nel 2015: il portiere, allora al Valencia, andò dall’attaccante prima del rigore e gli disse di non calciare alla sua destra. Ronaldo calciò lì e Alves glielo parò. Un gioco mentale che si è ripetuto nel 2017 al Bernabeu.

The post Ultimissime Juve: via libera Champions, CR7 da record a Euro 2020 appeared first on Juventus News 24.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram