Agosto 6, 2021

Ultimissime Juve: Roma su Demiral, novità per Frabotta al Genoa

Spread the love

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Le ultime ore della giornata in casa bianconera

Ultimissime Juve, le notizie del giorno


Frabotta Genoa, intoppo nella trattativa. L’Atalanta torna alla carica

Ore 23.40 – Sembrava tutto fatto per il passaggio di Frabotta dalla Juve al Genoama nelle ultime ore la trattativa ha subito una fase di stallo. Secondo quanto riporta Sportitalia, infatti, il Genoa non avrebbe ancora trovato l’accordo con il giocatore per il trasferimento dalla Juve. Inoltre sarebbe tornata alla carica anche l’Atalanta che vorrebbe provare a sfruttare l’impasse per inserirsi e superare i liguri.


Calciomercato Juve, la Roma sonda la pista Demiral. I dettagli

Ore 23.20 – C’è una nuova pretendente che si è fatta avanti in sede di calciomercato con la Juve per chiedere informazioni su Demiral. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, infatti, la Roma avrebbe provato a sondare la pista con i bianconeri per il difensore turco.

Gli agenti del giocatore avrebbero incontrato oggi la Juve che per la cessione ha chiesto almeno 40 milioni di soli cash, senza scambi.


Pellegrini Juve, per Allegri è lui il vice di Alex Sandro. I dettagli

Ore 22.20Luca Pellegrini può restare alla Juve e giocarsi le sue possibilità in bianconero. Con la cessione sempre più probabile di Frabotta, riporta Tuttosport, il tecnico bianconero avrebbe deciso di dare una chance a Luca Pellegrini e tenerlo come vice di Alex Sandro. Allegri punta alla rinascita del terzino che ha vissuto un anno difficile al Genoa e a proseguire così una linea green e italiana.


Percassi chiarisce: «Futuro Romero? Sono soltanto chiacchiere»

Ore 21.30Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, ha parlato del futuro di Aleksey Miranchuk e Cristian Romero. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Bergamo TV.

MIRANCHUK – «Ero in riunione con il ds Sartori e so che dopo il gol si è sentito col mister. Gasperini stava vedendo la partita con una persona, aveva predetto il suo gol alla sua prima occasione e così è stato, ha fatto una magia. Arriva da un campionato diverso, è un bravissimo ragazzo è ha un comportamento in stile Atalanta. Siamo tutti certi la prossima stagione sarà quella della sua consacrazione».

ROMERO – «Non so dire se siano vere o meno ma è normale che l’Atalanta, per i risultati che ha raggiunto, abbia giocatori che possono interessare a più squadre. Oggi è un mercato più di chiacchiere che d’interessi, concretamente vedremo cosa succederà. Sentiamo molta responsabilità addosso e speriamo di non deludere le attese».


Calciomercato Juve, intreccio con Mbappé? Il PSG pensa a Ronaldo e Messi

Ore 20.50 – Nonostante le parole del presidente del PSG Al-Khelaïfi siano state chiare sulla permanenza di Mbappé a Parigi, il Real Madrid, sopo aver accumulato soldi dalle cessioni, pensa veramente ad acquistare il fuoriclasse francese. Secondo quanto riportato da Marca, però, il PSG sarebbe pronto a correre ai ripari in caso di dipartita di Mbappé. La dirigenza dei parigini si coprirebbe infatti con l’arrivo di uno tra Cristiano Ronaldo e Messi, facendo diventare a tutti gli effetti Mbappé una delle chiavi per l’addio del Portoghese alla Juevntus. Sempre secondo Marca, però, l’idea sarebbe quella di non muoversi prima della fine dell’Europeo.


Calciomercato Juve, Rugani verso la Spagna? L’indiscrezione sul difensore

Ore 19.50 – Il destino di Daniele Rugani sembra essere lontano dalla Juventus. Il difensore, di ritorno dal prestito al Cagliari nell’ultima stagione di Serie A, sarebbe, infatti, in uscita dal club bianconero.

Secondo quanto riportato da TMW, il Betis Siviglia avrebbe chiesto informazioni proprio su Rugani, che ha un contratto con la Juventus fino al 2023. La squadra spagnola sarebbe alla ricerca di un difensore di esperienza per rinforzare il reparto arretrato.


Pogba Juve, lo United corre ai ripari: rischiano di perderlo di nuovo a zero

Ore 19.20 – Rimane incerto il futuro di Paul Pogba, il centrocampista del Manchester United, che sta disuputando l’Europeo con la Francia, potrebbe lasciare la Premier League, sebbene da parte dei Red Devils ci sia la volontà di trattenerlo.

Il francese è corteggiato da tempo dai bianconeri e dal PSG, ma non solo, e la dirigenza del Manchester ora teme di poterlo perdere di nuovo a zero, come successo anni fa quando si trasferì proprio nel club bianconero. Secondo quanto riferito da Sky Sport, i Red Devils starebbero correndo ai ripari per evitare questa evenienza, cercando di rinnovargli il contrattto.


Ricavi Champions League 2021-2022: più soldi per i club partecipanti

Ore 18.00 – Dalla prossima stagione aumenteranno i ricavi per tutte le squadre partecipanti alla Champions League.

A rivelarlo è Calcio e Finanza, secondo cui verranno distribuiti oltre 2 miliardi ai club che giocheranno la competizione.

Al successore del Chelsea andranno circa 85 milioni (3 in più rispetto all’ultimo triennio). Ogni vittoria nella fase a gironi varrà 2,8 milioni di euro, l’accesso alla fase finale 15 milioni di euro a cui se ne aggiungeranno circa 5 per la vittoria finale.


Marcelo Juve, Ancelotti cambia i piani bianconeri. La decisione

Ore 16.30 – Il ritorno di Ancelotti al Real Madrid complica quasi definitivamente i piani che la Juve aveva progettato per provare a portare Marcelo a Torino. Come scrive l’esperto di mercato Fabrizio Romano su Twitter, infatti, l’allenatore italiano avrebbe posto il veto alla cessione del brasiliano, considerato come un giocatore chiave della squadra. Non solo. Con l’addio di Sergio Ramos, sarà proprio Marcelo ad indossare la fascia da capitano.


Gol in trasferta abolito: svolta storica della UEFA. Il comunicato ufficiale

Ore 15.50 – Dalla prossima stagione non verranno più considerati i gol in trasferta nelle competizioni per club UEFA. E’ stato lo stesso organismo del calcio europeo a rendere ufficiale questo pomeriggio la svolta ‘storica’ attraverso un comunicato.

«Il Comitato esecutivo della UEFA ha approvato quest’oggi la proposta di rimozione della cosiddetta regole dei gol in trasferta da tutte le competizioni UEFA di club (maschili, femminili e giovanili) a partire dalle fasi di qualificazione della stagione 2021-22».

Sulla decisione arrivano anche le parole del numero uno della UEFA Ceferin: «L’impatto della regola ora va contro il suo scopo originale in quanto, di fatto, dissuade le squadre di casa – specialmente nell’andata – dall’attaccare, perché temono di concedere un gol che darebbe agli avversari un vantaggio cruciale. Si critica anche l’ingiustizia, soprattutto nei tempi supplementari, di obbligare la squadra di casa a segnare due volte quando ha segnato la squadra in trasferta».

Ceferin continua: «È giusto dire che il vantaggio in casa oggi non è più così significativo come una volta. Prendendo in considerazione la coerenza in tutta Europa in termini di stili di gioco e molti fattori diversi che hanno portato a un calo del vantaggio casalingo, il Comitato Esecutivo UEFA ha preso la decisione corretta nell’adottare l’opinione che non sia più appropriato per un gol in trasferta portare più peso di uno segnato in casa».


Allegri ha già capito il problema della Juve: non solo Locatelli, arriva un top?

Ore 15.28 – Allegri ci ha messo poco ha capire il vero problema della Juventus, uno scompenso che si trascina dietro da circa un lustro. I bianconeri non hanno un centrocampo all’altezza delle proprie aspirazioni: non lo hanno forse dal 2015, anno della finale di Berlino e del quartetto Marchisio-Vidal-Pirlo-Pogba. Difficile pensare che la Juve posa vantare una mediana del genere per la stagione 2020/21, ma il vecchio nuovo allenatore bianconero – nel suo nuovo ruolo da manager – sta avanzando richieste precise a Cherubini in tal senso. L’operazione Locatelli è partita: il tavolo della trattativa col Sassuolo è apparecchiata. La Juve va di fretta perché non vuole noie concorrenziali, non ci deve essere spazio per l’inserimento di altri top club europei. Alla Continassa sono convinti di fare questa operazione: c’è il via libera del Sassuolo e il pieno gradimento del giocatore. La richiesta è di 40 milioni, l’offerta da 30 milioni più la contropartita Dragusin (potrebbe non essere il solo). Ci sarà da discutere sulla formula dell’esborso ma la buona riuscita della trattativa – dopo la fine di Euro 2020 – sembrerebbe più che probabile. L’approdo di Locatelli sarà soltanto l’inizio. Allegri vuole e chiede un altro innesto a centrocampo: un calciatore di caratura internazionale, già affermato. Leggasi anche top player. Per fare nomi e cognomi: serve qualcuno alla Paul Pogba o alla Sergej Milinkovic-Savic, un giocatore strutturato fisicamente che possa fare la differenza in Italia in Europa. Entrambe le piste sono però complesse da un punto di vista economico e non solo. La Lazio di Sarri e Lotito davvero lascerà il serbo libero di sposare la Vecchia Signora? Le valutazioni si potrebbero quindi spostare su altri profili: negli ultimi giorni è saltato il nome, non nuovissimo in realtà, di Tolisso del Bayern Monaco. Potrebbe non essere l’unico, così come Locatelli non sarà l’unico colpo per il centrocampo.


Cuadrado Juve, il futuro del colombiano è già deciso. I dettagli

Ore 14.20 – Tra le certezze della nuova Juve di Massimiliano Allegri ci sarà sicuramente anche Juan Cuadrado. L’esterno colombiano, tra i migliori nell’ultima stagione, avrà ancora un ruolo da protagonista anche nel nuovo undici del tecnico toscano. Come confermato da gazzetta.itil suo futuro è già deciso: dopo la Copa America, infatti, Cuadrado che è in scadenza nel 2022 rinnoverà con la Juve per un’ulteriore stagione, fino al 30 giugno 2023.


Allegri in vacanza ad Ischia: relax prima dell’inizio del ritiro con la Juve – FOTO

Ore 14.00 – Ultime settimane di relax per Massimiliano Allegri prima di rituffarsi sulla panchina della Juventus per la sua seconda avventura in bianconero. L’allenatore è stato immortalato ad Ischia insieme alla sua compagna, Ambra Angiolini. Ecco le foto:

 


Rinnovo Dybala, fissato l’appuntamento: ecco quando incontrerà la Juve

Ore 13.10 – Il ritorno di Massimiliano Allegri avvicina sempre di più Paulo Dybala alla permanenza in bianconero. Il tecnico toscano vuole ricostruire intorno al numero 10 e il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022 sembra sempre più vicino. Come riportato da gazzetta.it, l’incontro con l’agente Jorge Antun dovrebbe avvenire nei primi giorni del ritiro estivo, quando il giocatore tornerà a Torino per preparare la sua settima stagione in bianconero.


Locatelli Juve, già pronto il contratto. I dettagli

Ore 11.35 – La Juventus continua a lavorare senza sosta con il Sassuolo per portare a Torino Manuel Locatelli. Per il centrocampista si sta ragionando in queste ore su eventuali contropartite tecniche che potrebbero rientrare nell’operazione.

Una volta trovato l’accordo con il club neroverde, i bianconeri faranno la loro proposta al centrocampista, che ha messo la Juve al primo posto: pronto un contratto di 4 o 5 anni a 3 milioni di euro a stagione più bonus. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.


Ronaldo ringrazia Ali Daei: «Un orgoglio leggere queste parole, sei un idolo»

Ore 11.00Cristiano Ronaldo, sui suoi canali social, risponde agli elogi di Ali Daei: 109 gol ciascuno per loro con le maglie di Portogallo e Iran. Dopo la doppietta di CR7, Ali Daei aveva mandato un messaggio sui social al portoghese che ha risposto così:

«I veri campioni restano campioni per sempre. Sono veramente orogoglioso di leggere questo tipo di parole da un grosso idolo come te. Grazie, Ali Daei».


Gosens Juve, sogno realizzabile? Demiral possibile sacrificato

Ore 10.10 – La Juventus monitora le possibili occasioni di mercato ma c’è sempre grande attenzione sui calciatori più performanti del nostro campionato. Uno di questi è Robin Gosens, come dimostrato anche ad Euro 2020.

Tuttosport fa luce sulla trattativa: sogno irrealizzabile se non dovesse partire Alex Sandro. Per ragioni economiche, poi, la Juventus potrebbe pensare ad uno scambio con l’Atalanta, ovvero uno scambio con Demiral che è entrato nel mirino di Gasperini. Al momento però sono ipotesi di fantamercato.


Ali Daei celebra Ronaldo: «Onorato che il record appartenga a lui»

Ore 08.40Ali Daei condivide con Cristiano Ronaldo il record di gol con una nazionale: 109, obiettivo raggiunto dal portoghese ieri sera contro la Francia. L’ex attaccante iraniano si è complimentato con CR7 sui social.

«Complimenti a Cristiano Ronaldo che ora è ad un gol dall’infrangere il record di reti internazionali. Sono onorato che questo straordinario risultato appartenga a Cristiano Ronaldo, grande campione di calcio e umanista premuroso che ispira e influenza delle vite in tutto il mondo».


Chiellini ancora out: verso il forfait contro l’Austria. Le ultime

Ore 08.30 – Giorgio Chiellini vive l’ennesimo momento sfortunato della sua carriera a causa di problemi fisici: se dopo gli esami all’indomani dell’infortunio contro la Svizzera tutto lasciava presagire per un ritorno in campo agli ottavi, ora i tempi potrebbero allungarsi.

Come riporta TuttosportChiellini ieri si è allenato ancora a parte e a due giorni dalla sfida di Wembley sembra scontata la sua assenza contro l’Austria. Al suo posto favorito Acerbi su Bastoni. Out anche Alessandro Florenzi.


Frabotta Genoa, affare fatto: i dettagli della trattativa

Ore 08.00 – Entra nel vivo il calciomercato Juve. Ieri giornata cruciale per l’affare Locatelli con l’incontro tra Federico Cherubini e Giovanni Carnevali: al vaglio le contropartite da inserire nella trattativa.

Intanto, come riporta Sky Sport,  è ormai fatta per la cessione in prestito di Gianluca Frabotta al Genoail terzino classe 1999 si trasferirà in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto a favore della Juventus.

The post Ultimissime Juve: Roma su Demiral, novità per Frabotta al Genoa appeared first on Juventus News 24.

Please follow and like us:

Lascia un commento

RSS
Follow by Email
Instagram